Grazie alle coppie che, con le loro testimonianze,  condividono con noi la gioia vissuta domenica 26 ottobre in occasione della festa degli  anniversari di matrimonio.
Un grazie anche alla coppia animatrice per l’impegno e la disponibilità nell’organizzazione della celebrazione e del momento conviviale.

Domenica 29 ottobre è stata celebrata la Messa per gli anniversari di matrimonio. Siamo stati molto felici di parteciparvi ed abbiamo vissuto dei sentimenti di appartenenza alla nostra grande Comunità. Ci hanno colpito e fatto riflettere le parole di don Marco sulla scelta di amarsi e vivere in relazione quotidianamente senza costrizioni; essere noi stessi e decidere di amare il coniuge liberamente e non sentirsi incatenati. Quando noi ci amiamo, e amiamo il prossimo, allora Dio che è amore è con noi.
Grazie del dono che abbiamo ricevuto in questi nostri 25 anni: auguriamo a tutti di sperimentarlo e grazie a tutti!

Barbara Bertoncin e Rossano Chiementin

Un semplice ma gigantesco GRAZIE!!! Nella giornata di domenica 29 ottobre abbiamo partecipato assieme ad altre 27 coppie del nostro quartiere alla celebrazione degli anniversari di matrimonio della comunità di san Pio X. Una cerimonia molto partecipata che ha  rappresentato il traguardo finale di un micro percorso di due incontri nei quali abbiamo pregato insieme ed approfondito il senso di “essere coppia” anche nei nostri giorni. Un ringraziamento speciale a tutta la comunità di san Pio X, al parroco don Marco e atutte le persone che hanno fattivamente contribuito a rendere molto bello partecipato e condiviso questo momento. Ancora una volta la Grazia del Signore è scesa su di noi, ha soffiato sui nostri cuori ed ha portato frutto.

Antonella e Rino

Il Vangelo di domenica scorsa ci insegna il più grande Comandamento, quello dell’Amore. L’amore verso Dio e l’amore verso il prossimo e, in questa cornice, si sono festeggiati, nella nostra comunità, gli anniversari di matrimonio: 60, 50, 40, 35, 25, 20.

Anni in cui l’orizzonte della vita familiare diventa relazione, dono condiviso  impegno quotidiano, terreno da coltivare ogni giorno lavorando bene per far sbocciare fiori, quali: l’amore, la libertà, la fatica, la speranza, il sacrificio, la gratuità, la comunione e la gioia per la vita con lo sguardo rivolto sempre a Dio perchè non si può comprendere la famiglia cristiana se non alla luce dell’infinito amore del Padre che si è manifestato in Gesù donandosi fino alla fine.
Un grande e vivo  ringraziamento a tutte le persone di buona volontà che si sono spese in sordina, perchè questa celebrazione e il momento conviviale fossero semplici ma, al tempo stesso, curati nei minimi dettagli.