Quaresima 2024

Incontri e Parole lungo la via...

plast

Piccolo crocifisso di plastica
appeso a una parete della cucina.
Io e Te soli per molte ore,
osservi le mie "evoluzioni" domestiche.
Marta, Marta!!!
Lo  so dovrei dedicare più tempo a Te,
ma quanti orari da rispettare
in questa vita frenetica!
Spesso però mi fermo davanti a Te
e, fissandoTi  supplice Ti parlo di me,
ma soprattutto dei miei figli.
Tu indovini le mie ansie e i miei timori.
E mi rispondi:
"Ed io, che debbo dire allora?
Hai scordato forse il mio calvario?
Se vuoi, non sei sola a portare il tuo peso
che in fondo è leggero:
lo potremmo portare assieme
e Ti accorgerai che è ben poca cosa il tuo fardello”.
Altre volte, però, mi fermo davanti a Te
per dirti quanto Ti amo,
quanto desidero esserti fedele,
anche se talvolta anch'io Ti ho crocifisso.
Ecco, questi sono per me i momenti più belli,
i momenti di gioiosa intimità
talmente intensi che mi scopro
con le guance rigate di lacrime.
Tu, allora, stacchi una mano dolente dal legno
e, dolce e compassionevole, mi accarezzi il volto
e il Tuo sguardo pieno d'amore mi sussurra:
"Lo so che Tu mi ami,
ma io ancora di più”.

A.V.